MESE DI APRILE: STELLE INDACO CON RADICI….. LA BORRAGINE

///MESE DI APRILE: STELLE INDACO CON RADICI….. LA BORRAGINE

MESE DI APRILE: STELLE INDACO CON RADICI….. LA BORRAGINE

La borragine è una pianta di facile propagazione che ha innumerevoli qualità!

A noi piace ricordarla, soprattutto,  perché é tanto amata dalle api, perché é un ottimo ingrediente in cucina ed è un’ alleata della pelle!
Viene, tuttavia, anche utilizzata in medicina popolare, in infusione, come diuretico/depurativo, come decongestionante delle vie aeree e per abbassare la febbre, ma non è priva di controindicazioni ed effetti collaterali. Nella parte aerea (soprattutto negli steli), ci sono, infatti, seppur in presenza minima e variabile, alcaloidi pirrolozidinici, che hanno effetti epatotossici. Direi, dunque, che l’utilizzo migliore che si possa fare con i fiori, è lasciarli dove sono ad uso e consumo dei pronubi!

In cucina, si utilizzano le foglie fresche, sia per insalate fantasiose che come ripieno per la pasta fresca. Il risultato è garantito. Nel caso in cui, distrattamente, coglieste l’intera piante, il nostro consiglio è quello di tenere per voi le foglie e lasciare al terreno i semi affinché ci possa essere una propagazione. La borragine è infatti una pianta, salva api!!!

Con l’olio, ottenuto dai semi, vengono preparati ottimi rimedi per la pelle: per pelli secche, ma anche acneiche, per prevenire le rughe e nei casi di dermatite atopica, eczemi e psoriasi. Può essere assunto, anche, per bocca, nei casi di problemi legati al ciclo mestruale ed alla menopausa e per ripulire vene ed arterie dal colesterolo, ma, prima di somministrarlo,  è sempre meglio consultare un medico perché ci possono essere incompatibilità con alcuni farmaci ed effetti collaterali.

2016-04-07T08:39:18+00:00 aprile 7th, 2016|QUESTO MESE PARLIAMO DI...|