“Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.”
(F. de Andrè, Via del Campo)


Le piante da orto vengono seguite dal seme (rigorosamente bio e quando possibile, biodinamico) alla raccolta, seguendo le stagioni e senza utilizzare tunnel. Per questo motivo la verdura non sempre è disponibile.

Cerchiamo di coltivare ortaggi tipici toscani e piante rustiche ed antiche, non solo per senso di rispetto verso la storia e le tradizioni, ma anche e soprattutto perché queste specie meglio si adattano al territorio.
Per la concimazione usiamo letame maturo proveniente dai nostri asini,  pollina prodotta dalle nostre galline, sovesci, erbe officinali ed un po’ di compost derivante solo da rifiuti vegetali e biologici.

  

pomodori melanzane cetrioli peperoni zucchine

Utilizziamo il metodo della rotazione e delle consociazioni per mantenere il terreno fertile ed in equilibrio.
Facciamo, solo se necessario, trattamenti preventivi o curativi con macerati di erbe officinali. Per pacciamare, quando le piante lo richiedono, utilizziamo solo ed esclusivamente la paglia.