TORTA DI MELE

TORTA DI MELE

Oggi è sabato e con le ultime mele del nostro albero, le uova fresche delle nostre galline e tanti altri prodotti biologici di altre aziende, facciamo un classico dei classici: la torta di mele!

Visto che andremo da amici con i quali condividere è un vero piacere, la porteremo con noi e sarà un modo per sentirci tutti quanti un po’ coccolati dopo giorni di duro lavoro!

Ingredienti 
 meglio se biologici:

3/4 mele dipende dalla grandezza;

1 limone spremuto;

3 uova;

150g di zucchero di canna integrale;

1 vasetto di yogurt magro;

60g di burro oppure 4/5 cucchiai di olio + un altro goccio per imburrare/oliare la teglia;

140g di farina di riso;

60g di fecola di patate;

1 bustina di lievito;

una manciata di uvetta;

una spruzzata di vinsanto;

zucchero a velo q.b., se gradito;

Per gli ingredienti a rischio di contaminazione, controllare sempre in etichetta se sono privi o meno di glutine, prima di usarli. Per lievito, fecola, zucchero a velo, …,la Colombo ha un’ottima linea bio , senza glutine.

Si sbucciano le mele e si tagliano a spicchi (gran parte di questi va nell’impasto, una piccola parte invece va sopra la torta per decorazione).

Si pongono gli spicchi in una terrina e si ricoprono con il succo del limone.

Si mette l’uvetta in ammollo in un po’ di acqua tiepida.

Si accende il forno a 200 gradi. Si mette a fondere il burro mentre il forno raggiunge la temperatura.

Si montano le uova intere con lo zucchero di canna, fino a che il composto non diventa bello spumoso.

Poi si aggiungono lo yogurt ed il burro fuso e si continua a montare per un po’.

Si mescolano le farine assieme al lievito e si aggiunge questa miscela lentamente al composto mentre si continua a girare. Infine si aggiungono: l’uvetta strizzata, le mele (ricordandosi di tenere da parte una parte di esse da mettere sopra la torta) e la spruzzata di vinsanto.

Poi si imburra/olia la teglia, si mette sopra il composto e si guarnisce, mettendo qualche spicchio di mela sopra. Poi si inforna a 180 gradi per circa 40/50 minuti dipende dal forno.

Conviene sempre fare la prova dello stecchino per verificare la cottura. Lasciar freddare la torta nella tortiera e successivamente sformarla e adagiarla su un vassoio. Spolverizzare con zucchero a velo (consentito) se piace.

Si può servire così come è oppure con del gelato alla crema.

Noi oggi la serviamo con la nostra

marmellata di pesche leggera

Buone coccole a tutti!!!!

2015-10-04T16:19:29+00:00 ottobre 3rd, 2015|DOLCI, PIATTI SENZA GLUTINE, PIATTI VEGETARIANI|